Compatibile con le normative EFA (Greening), data l’elevatissima percentuale di piante azotofissatrici

CARATTERISTICHE
Proporzioni seme per specie 1% Lupino
1% Veccia comune
1% Girasole
28% Facelia var.Angelia
32% Trifoglio persiano
16% Trifoglio alessandrino
7% Seme di Lino
2% Rafano oleifero var. Adagio
5% Senape bianca var.Forum
7% Serradella
Semina fine Agosto – fine Ottobre
Densità di semina 20 kg/ha
  • La formazione di radici su diversi strati di terreno garantisce la conservazione del suolo, migliorandone la struttura e proteggendolo dall’erosione.
  • Elevata capacità di soppressione delle malerbe
  • Ottima coltivazione da sovescio
  • La facelia e le crucifere strutturano al meglio il terreno mentre l’elevata percentuale di leguminose garantisce un’ottimale fertilità residua per la coltura seguente; l’insieme di tutte le specie presenti rappresenta il massimo della biodiversità.

 

MULTIKULTI

Scheda Tecnica e di utilizzo

Strutturazione del suolo

Apporto di sostanza organica

Effetto antierosivo

Miglioramento sanitario

Effetto pacciamante

Velocità di copertura del suolo